Home / Viaggi / Carso
carso, trieste, friuli venezia giulia
Carso: una meravigliosa terra.

Carso

Carso: una terra da scoprire

Carso: un meraviglioso crocevia di popolazioni, che fin dal passato più antico condividono gioie e dolori di una terra incredibile. Il carso si trova al centro dell’Europa ed è una terra di sapori e tradizioni.

Ambiente e Natura del Carso

Il Carso è un punto di incontro tra climi differenti che favoriscono una moltitudine di ambienti influenzati dal clima mediterraneo, da quello continentale a quello alpino. Lungo la costa e le falesie la natura ha una forte connotazione meditterranea. Lungo il Sentiero Rilke fiorisce il raro fiordaliso del Carso, una specie esclusiva di quest’area. Il carso offre anche la possibilità di vedere numerosi animali; queste zone sono infatti l’habitat preferito del falco pellegrino, del gufo reale, e dei rondoni.

Spostandosi verso l’interno invece, assistiamo ad una variazione di clima e vegetazione e fauna assumono connotazioni più continentali. Per difendere la biodiversità sono nate 4 Riserve Naturali Regionali, la Riserva delle Falesie di Duino, la Riserva del Monte Lanaro-Volnik, la Riserva del Monte Orsario e la Riserva della Val Rosandra, dove troviamo il torrente Rosandra che incide una profonda e meravigliosa forra nel calcare.

Grotte del Carso

La roccia è l’elemento fondamentale di questa regione. Sin dall’antichità infatti queste grotte vennero sfruttate per estrarre i blocchi di roccia calcarea dalle numerose cave. Nei pressi del territorio di Aurisina è stato istituito un percorso che permette la visita a 9 cave abbandonate per osservare la roccia calcarea e i numerosi fossili presenti al suo interno.  Sempre nella zona è possibile visitare anche il dinosauro “Antonio”, lo scheletro fossile del più antico adrosauro scoperto in Europa presso il Museo Civico di Storia Naturale.

Le più belle attrazioni della zona rimangono però sicuramente la Grotta Gigante, presso borgo Grotta Gigante. Questa enorme cavità è ricca di stalagmiti e stalatiti di vari colori. L’immenso patrimonio speleologico del Carso conta più di 2700 grotte.

carso, trieste, friuli venezia giulia

Carso: Grotta Gigante

Passeggiate ed Escursioni

Le numerose passeggiate che possono essere fatte nella zona, con panorami mozzafiato sono adatte a tutti. Sono inoltre possibili escursioni in mountain bike oppure a cavallo. Molto famosa è la Via Gemina, un percorso che si sviluppa per oltre 8 chilometri dove è possibile mescolare cultura, natura ed enogastronomia.  Di interesse sono anche i sentieri “Conosci il Carso” che attraversano le bellezze naturali dell’area di Sgonico e Monurpino, la dolina con lo stagno di Percedol presso Col e il sentiero didattico Josef Ressel a Bassovizza attrezzato anche per i non vedenti.

Altri sentieri di notevole interesse sono il Sentiero Rilke, la strada vicentina, detta “Napoleonica” che unisce Prosecco a Opicina, la Strada della Salvia presso Santa Croce, il Sentiero Kugy che permette la visita alle vedette della Val Rosandra e di Aurisina, il Sentiero dei Pescatori ed infine il sentiero che, partendo da Contovello permette di arrivare al meraviglioso Parco di Miramare.

Per raggiungere l’altopiano del carso il modo più interessante è suggestivo è di utilizzare il Tram di Opicina. Questo “tram”, inaugurato nel 1902, grazie ad un impianto funicolare ancora unico nel suo genere che gli permette di superare agevolmente le ripide pendenze della zona e di arrivare alla sommità del Carso, da dove è possibile osservare un meraviglioso panorama di Trieste.

Monumenti e Attrazioni

Il Carso è una zona abitata fin dalla preistoria e queste presenze sono osservabili nel Riparo di Visogliano, un sito archeologico che conservava resti umani di oltre 400.000 anni fa. Da visitare anche il Museo Archeologico di Muggia e il Museo di Storia e Preistoria della genti attorno al Timavo.

Splendidi e assolutamente da visitare anche il Castello Nuovo di Duino, il Castello di Muggia e il maestoso Castello di Miramare, edificato nella seconda metà dell’800.

carso, trieste, friuli venezia giulia

Carso: Castello di Miramare

Come raggiungere la zona del Carso

Con il treno

Stazione Trieste Centrale, dalla quale è possibile raggiungere con mezzi pubblici o noleggiati qualsiasi destinazione.

Con la macchina

Dall’Italia: Autostrada A4 Venezia – Trieste, uscita Monfalcone – Lisert

(Fonte: Carso Triestino – una terra da scoprire,  Consorzio Promotrieste)

Marca Aperta

Marca Aperta
Rivista di informazione e cultura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*