Home / Cultura / Gli studenti italiani riprendono la voglia di studiare in USA
Studenti in USA
Studenti in USA

Gli studenti italiani riprendono la voglia di studiare in USA

La scuola è senza confini

I percorsi scolastici italiani permettono di fare una esperienza di scuola all’estero, per imparare oltre alla basilare cultura, le abitudini di vita oltre i nostri confini.

Riparte l’esperienza di crescita di Giulia Benetollo, una ragazza che ha una infinita voglia di crescere bene con tutta l’esperienza in se.

Lei ha scelto gli Stati Uniti come meta di apprendimento, e adesso, ci ritorna felice e pronta a costruire il proprio futuro. Il momento storico esige la massima sicurezza sanitaria e impone regole ben definite, ma lo spirito intraprendente dei giovani ci aiuterà a superare questo periodo.

Il pensiero degli studenti di proseguire il loro sogno ha permesso a YouAbroad di proseguire il lavoro di organizzazione e formazione delle partenze.

Il lavoro è garantire in sicurezza la permanenza degli studenti all’estero per per un trimestre, un semestre oppure un intero anno. Giulia Benetollo è iscritta al Liceo Linguistico Marchesi-Fusinato di Padova e frequenta la quarta superiore alla Naylor High School a Naylor, Missouri, USA.

Giulia ci racconta che studiare in America è il suo sogno da sempre, così ha rassicurato la famiglia che avrebbe fatto tutto in sicurezza. Le ansie e le paure sono state superate scegliendo un luogo con zero contagi, Naylor, una piccola comunità di mille abitanti senza contagi, dove mi sento molto al sicuro.

La scuola per lei inizia il primo settembre in una scuola con grandi spazi e le aule organizzate con le distanze di sicurezza sono sempre rispettate.

Anche negli Stati Uniti ci sono le regole come da noi, quindi gel disinfettante, la mascherina obbligatoria, è vietato l’uso degli armadietti nei corridoi, e ogni classe pranza in aula senza muoversi in mensa.

Giulia dice con rammarico che il gesto di mettere i libri negli armadietti e le chiacchiere in mensa sono parte dell’idea di scuola americana che da sempre vediamo nei film e che a lei piace molto.

Allora auguriamo a Giulia Benetollo un grosso in bocca al lupo per lo studio e l’esperienza che sta affrontando.

Gianni Fellissent

Gianni Fellissent
Antropologo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*