Home / Arte / Mimumo: il museo più piccolo del mondo
monza, arte,
Museo Mimumo

Mimumo: il museo più piccolo del mondo

Mimumo

Arte in 2,29 mq

Mimumo è il nome di un museo: e perché si chiama così? Perché è il più piccolo del mondo!

Nella più antica casa nel cuore di Monza (la Casa della Luna Rossa), proprio a fianco del Duomo che custodisce il tesoro di Teodolinda, sorge il Mimumo, ovvero il MICROMUSEOMONZA.

Uno spazio espositivo da Guinness dei Primati – 2.29 metri quadrati – nato da un’idea dell’architetto Luca Acquati che, insieme a Felice Terrabuio, ha fondato l’associazione culturale Streetartpiu.

Uno spazio espositivo originale nato da un’idea speciale: “C’è posto per tutti, se ci sono idee e genialità”.

Luca Acquati (la proprietà) architetto e Felice Terrabuio, anche lui architetto, che con l’associazione Streetartpiu valorizza giovani talenti e gli artisti geniali.

RobotToborRobot

Il Mimumo da giovedì 14 a mercoledì 27 settembre 2017, ha ospitato il nostro art director Davide Lopopolo, con l’installazione RobotToborRobot, già esposta nel 2009 al Superstudio Più di Milano nell’ambito della collettiva “1970/2010 Ne abbiamo fatte di tutti i colori”.

Stiamo seguendo “il passatempo” di Davide Lopopolo perché piace la sua voce, il suo spirito di comunicare e l’arte come un pensiero speciale.

Cartapesta e soldatini

Le opere della mostra RobotToborRobot sono realizzate completamente in materiali riciclati e cartapesta, e, secondo l’autore, rappresenta la necessità di trasmettere l’emozione dell’infanzia attraverso la liberazione di tutte quelle pulsioni che finalmente oggi hanno trovato libero sfogo. Un’esposizione unica è la serie “Soldatini”, che attraverso lo stesso filo conduttore, esprime il gioco, la violenza insita nell’innocenza, la denuncia, lo scoramento verso un mondo indissolubilmente legato alla guerra e al profitto. Siamo nella più antica casa di Monza, proprio a fianco del Duomo che custodisce il tesoro di Teodolinda, e grazie all’idea dei due architetti Acquati e Terrabuio siamo presenti al Mimumo, ovvero il MICROMUSEOMONZA. Un piccolo spazio che racchiude una grande cultura dell’espressione: 2,29 metri quadrati densi di emozioni ed espressioni. L’arte si trova dovunque anche dove gli spazi posso non essere percepiti piccoli o grandi che essi siano: necessario è che ci sia lo spirito di dare, di esprimere e fare.

Un caldo pensiero umano che fuoriesce in arte: non deve essere così il mondo, ma ci dobbiamo vivere e allora lo esprimiamo nei codici diversi della parola, con le immagini e con le forme.

Davide Lopopolo – Biografia

Davide Lopopolo si è diplomato al Liceo Artistico Brera Milazzo, durante uno dei periodi che lui stesso reputa tra i più liberi, creativi e stimolanti. Specializzatosi in fotografia, è stato per una vita grafico editoriale, collaborando con quasi tutti gli editori milanesi. Oggi è un art director, scrive di arte su spettakolo.it e ama scattare fotografie urbane durante le sue passeggiate per Milano, una città che ama profondamente.

 

 

Davide Lopopolo – RobotToborRobot

www.davidelopopoloarte.it

 

Mimumo, micro museo (casa della luna rossa) Monza

Via Lambro, 1 – 20900 Monza

www.mimumo.org

Marca Aperta

Marca Aperta

Periodico di informazioni, attualità e cultura del Veneto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*