Home / Treviso – Siti Web

Treviso – Siti Web

Siti Web della Marca Trevigiana.

La marca trevigiana nel web. Elenchiamo alcuni siti web che hanno la città e la Marca Trevigiana come oggetto principale delle loro ricerche e delle loro informazioni.  Siti che potrebbero esser utili perché siti del settore pubblico o di pubblica utilità. Siti di ogni genere che hanno la città nel dominio scelto. Ulteriori informazioni offerte da organizzazioni varie attive sul territorio della Marca trevigiana. Scuole, biblioteche e Università. Origini storiche della Marca trevigiana.

Sottolineamo le opportunità per le imprese – soprattutto in tempi di crisi – rappresentate dal canale web. Ci interessa sottolineare ora che ogni azienda, per investire in maniera efficace, dovrebbe attentamente soffermarsi sull’analisi approfondita del proprio strumento principale di comunicazione nel web: il sito internet. Specie le aziende pubbliche non sono molto attente alla comunicazione via web. 

Siti Web elenco

www.comune.treviso.it

www.confagricolturatreviso.it
www.diocesitv.it
www.farmacietv.it
www.istruzionetreviso.it
www.museicivicitreviso.it
www.oggitreviso.it
www.prefettura.it/treviso
www.radiotreviso.it
www.taxitreviso.it
www.treviso.aci.it
www.treviso.cgil.it
www.treviso.coldiretti.it
www.trevisoairport.it
www.trevisoaziende.com
www.trevisoinfo.it
www.trevisolavora.it
www.trevisomercati.it
www.trevisotoday.it
www.tribunale.treviso.it
www.unindustria.treviso.it

Scuole Cittadine

In città hanno sede diverse scuole secondarie che riguardano più o meno tutti gli indirizzi, andando dai licei, agli istituti tecnici e ai professionali. Per questo motivo, la città attira numerosissimi studenti provenienti anche dai comuni limitrofi.

Il Liceo ginnasio statale Antonio Canova e il Liceo scientifico statale Leonardo da Vinci rappresentano la storica coppia di licei della città. La città ospita inoltre il Collegio Vescovile Pio X e un Liceo artistico statale.

Biblioteche

La Biblioteche comunale è frazionata in ben cinque sedi (ma la Borgo Cavour e la Biblioteca dei Ragazzi sono ospitate nello stesso edificio);  tre delle 5 biblioteche si trovano in pieno centro storico. La città può vantare un patrimonio librario e archivistico molto importante: esistono infatti diverse altre realtà gestite da fondazioni private (ad esempio la Biblioteca / Centro documentazione della Fondazione Benetton Studi e Ricerche a Palazzo Caotorta), dalla diocesi (Biblioteca Capitolare e Biblioteca del Seminario) o da altre istituzioni.

Università

Le origini della università cittadina risalgono al 1231. In quell’anno la città era alla ricerca di un medico che fosse in grado di tenere un corso; nel 1269 avvenne la nomina del canonico Florio de’ Dovari da Cremona, probabilmente il primo professore di diritto. Nel 1313 – 14 si ha notizia che il Comune garantiva la presenza di due docenti di diritto, un ordinario ed uno straordinario, un terzo doveva insegnare diritto canonico ed il quarto medicina.

La città poteva vantare quindi un proprio ateneo in periodo medievale, ma solo di recente le Università di Padova“Ca’ Foscari” e lo IUAV hanno fissato in città proprie sedi distaccate, dando la nuova “città universitaria”.

Vedi anche Marca Trevigiana nel web.

Marca Aperta Treviso

Marca Aperta logo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*