Home / Economia / Il Bilancio Sociale
bilancio sociale
economia

Il Bilancio Sociale

Il Bilancio sociale è uno strumento molto importante nella vita di ogni azienda, andiamo a vedere a cosa serve.
Il XIX secolo è stato caratterizzato dal capitalismo selvaggio e dall’esplosione della diseguaglianza e dell’individualismo dirompente.
La crisi in atto ha creato una profonda sfiducia verso le istituzioni creando anche una sfiducia sociale, che andrebbe affrontata. Una delle possibilità per uscire dalla crisi è di pensare all’azienda, come progetto di creazione di ricchezza collettiva. Il concetto di azienda come arricchimento esclusivo degli azionisti deve essere aggiornato nel concetto di azienda come realizzazione della ricchezza collettiva.
L’impresa deve diventare un progetto di costruzione sociale, per creare nuove risorse collettive, e non solo pensare alle risorse finanziarie dei soci.
L’obiettivo che ci si pone è quello di rafforzare la percezione pubblica dell’importanza delle nostre azioni e di dare maggiore visibilità all’attività svolta, in modo da accrescere la propria legittimazione nella comunità locale di riferimento e il consenso a livello sociale.
Nelle aziende, non si comprende il ruolo svolto dalle nostre attività nella società civile perché il fine dell’impresa è quello di creare profitto non considerando il valore aggiunto per la comunità.
Per mettere in luce questa nuova concezione, nel 1998 nacque il “Gruppo di studio per la statuizione dei principi di redazione del Bilancio Sociale” (GBS), il quale diede le linee guida nella redazione del Rapporto di Sostenibilità o Bilancio Sociale.
L’obiettivo del Bilancio Sociale è di evidenziare i valori sociali dell’azienda di fronte ai propri Stakeholder “Portatori di Interesse” e alla società in genere.
[pullquote]Il Bilancio Sociale è un importante strumento di comunicazione, per svolgere un’attività di relazioni pubbliche e migliorare le relazioni sociali e industriali.[/pullquote]Insieme al Bilancio Sociale, un altro strumento diventato importante per le aziende è il Codice Etico.
È un mezzo che garantisce la gestione equa ed efficace delle transazioni e delle relazioni umane, che sostiene la reputazione dell’impresa, in modo da creare fiducia verso l’esterno ed un mezzo efficace a disposizione delle imprese per prevenire comportamenti irresponsabili o illeciti da parte di chi opera in nome e per conto dell’azienda, perché introduce una definizione chiara ed esplicita delle responsabilità etiche e sociali dei propri dirigenti, quadri, dipendenti e spesso anche fornitori verso i diversi gruppi di stakeholder.
Nella crisi economica in cui viviamo un’azienda, non dovrebbe più guardare ai propri profitti e guadagni, ma dovrebbe essere portatrice di benessere e ricchezza.

Mario Fontana

Mario Fontana
Imprenditore e libero professionista con esperienze maturate in ambito amministrativo e finanziario presso aziende di media-grande dimensione in Italia ed estero.Docente di contabilità e specialista del Bilancio Sociale o Rapporto di Sostenibilità. Fondatore della MF Soluzioni Aziendali, impresa che opera nel campo della consulenza aziendale per operazioni societarie, commodities, investimenti ed in outsourcing amministrazione e commerciale.

2 commenti

  1. e interessante sia per la grafica, che per la visibilità. Sempre avanti così COMPLIMENTI

    • Grazie Giulia. Il Bilancio Sociale sta diventando un elemento importante per le imprese, le quali danno agli stakeholders (portatori di interesse) la propria mission etica, di vitale importanza in questa fase di crisi. Grazie per i complimeti. Stiamo lavorando sodo per rendere Marca Aperta sempre più bella e comunicativa!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*