Home / Storia / Il percorso delle chiese del 500 da Redipuglia a Grado
Le chiese del 500 in Friuli Venezia Giulia
Le chiese del 500 in Friuli Venezia Giulia

Il percorso delle chiese del 500 da Redipuglia a Grado

Il Cinquecento storico e religioso

Il turismo di massa non permette di scoprire angoli suggestivi e belli del territorio su cui si passa. La Pro Loco di Fogliano di Redipuglia organizza per sabato 3 ottobre 2020 un percorso storico, religioso e culturale per scoprire il contesto delle chiese del Cinquecento da Redipuglia a Grado.

L’occasione si apre a tutti gli interessati per ammirare e scoprire il grande patrimonio storico, culturale e religioso costituito dalle numerose chiese cinquecentesche sparse nel territorio della Bisiacaria e della Bassa Friulana.

Il progetto si chiama: “Le chiese del Cinquecento – riscoperta di un patrimonio del Territorio” e l’idea di aprire le porte di questi edifici religiosi risiede nella strada fatta di pellegrini nei secoli.

I territori della Bisiacaria e della Bassa Friulana sono ricchi di spunti e offrono variopinti percorsi da effettuare non solo a piedi o in bicicletta ma con la mente e il cuore.

L’originalità del progetto vanta un percorso tra antiche trabeature a secolari affreschi, con la freschezza del verde della natura che avvolge questi scrigni di fede e di arte.

Si tratta delle numerose chiesette del Cinquecento e del Seicento che hanno resistito a secoli e a guerre, e sono le testimoni del passato che è rimasto per tutti noi.

Percorso storico naturalistico

Il percorso va dalla chiesa di Santa Maria in Monte, risalente al 1521, fino all’Isola di Barbana, quando si possono visitare gli edifici che furono ricostruiti dopo la violenta invasione turca del 1499, assaporare la gloria del Patriarcato d’Aquileia e gli antichi fasti di quello gradese, senza dimenticare la solida ma dolce fede della millenaria Laguna.

I mezzi necessari per seguire la giornata sono la bicicletta o a piedi muovendosi attraverso le principali vie di comunicazione.

Programma

Com’è consuetudine in questo periodo di emergenza sanitaria, è necessaria la prenotazione obbligatoria. Il programma inizia alle 9.30 a Fogliano Redipuglia presso la Chiesa di Santa Elisabetta, accanto al Municipio.

Poi la visita guidata prevede le soste presso la Chiesa di Santa Maria in Monte, a Santo Stefano Antico a Vermegliano e San Giovanni Battista a San Zanut con esibizione dei campanari bisiachi.

Dopo pranzo le soste sono alla Chiesa parrocchiale di San Canzian assieme a San Proto e alla Rotonda, ad Aquileia con San Marco in Belvedere e a Grado con il complesso basilicale comprendente la Basilica Patriarcale di Sant’Eufemia, il Battistero di San Giovanni e Santa Maria delle Grazie.

Informazioni e Contatti

Pro Loco Fogliano Redipuglia

Mario Fontana

Mario Fontana
Imprenditore e libero professionista con esperienze maturate in ambito amministrativo e finanziario presso aziende di media-grande dimensione in Italia ed estero. Editore di Marca Aperta. Docente di matematica e contabilità, manager di imprese manifatturiere e servizi, esperto in amministrazione e commerciale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*