Home / Sorsi d'Autore / Carlo Petrini
sorsi d'autore, 2015, carlo petrini
Carlo Petrini a Sorsi d'Autore 2015

Carlo Petrini

SORSI D’AUTORE 2015: APPUNTAMENTO CON CARLO PETRINI

Il tempo atmosferico un po’ avverso non ha fermato il secondo appuntamento con gli incontri di Luca Telese e gli ospiti del Festival delle Ville Venete 2015. All’interno della meravigliosa cornice di Villa Giusti Suman a Zugliano (VI) la serata ha riscosso un grande successo con la presenza di un numeroso pubblico che ha partecipato alla degustazione dei prodotti tipici e del prosecco che accompagnano la manifestazione e alla visita guidata della villa. La serata poi, come sempre, si è chiusa con l’intervista da parte di Luca Telese a Carlo Petrini, fondatore dell’associazione Slow Food insieme ad un rappresentante dell’Associazione Sommelier Veneto che ha presentato e spiegato le proprietà e la tradizione enologica del territorio veneto.

Telese ha condotto Petrini su tematiche interessanti e che sembrano andare controcorrente a ciò che è lo stato attuale della nostra società. Petrini infatti afferma che: “Si stanno perdendo i valori della tradizione contadina comportando una diminuzione della capacità produttiva della nostra terra conducendo ad un dissesto del territorio grave che unito alla cementificazione in continua espansione rende l’agricoltura sempre più povera di prodotti e qualità. Pesticidi e trattamenti chimici in genere stanno impoverendo le proprietà organiche della terra comportando anche questi alla diminuzione della capacità produttiva e della qualità dei prodotti.  La popolazione deve essere informata meglio sulle proprietà dei cibi inserendo nelle spiegazioni anche le caratteristiche del territorio che stanno alla base del prodotto e anche il contesto sociale nei quali vengono prodotti, perché il cibo deve essere pensato come un valore. Le tradizioni e i ruoli sono alla base della produzione e l’ambiente deve essere rispettato. Petrini inoltre afferma che: “Deve essere ridato il valore alle donne quale simbolo di valore del cibo”. Una serata piacevole, interessante e gustosa, ricca di tradizione qualità e cultura, modello di Sorsi d’Autore 2015.

Chi è Carlo Petrini

Carlo Petrini nasce a Bra , in Piemonte. Si occupa di enogastronomia dal 1977 sui principali periodici e giornali italiani e partecipa attivamente alla nascita, con Stefano Bonilli, del Gambero Rosso. Fonda la “Libera e Benemerita Associazione degli Amici del Barolo”, che diventerà nel luglio 1986 Arcigola , mantenendo forti legami col Gambero Rosso e con la rivista La Gola. E’ ideatore di importanti manifestazioni ormai di rilievo internazionale come Cheese, il Salone del Gusto di Torino e la recente manifestazione Terra Madre, giunta nel 2010 alla quarta edizione, che si svolge a Torino in contemporanea al Salone del Gusto. Il 9 dicembre 1989 a Bra fonda il Movimento Internazionale Slow Food.

Ha curato l’edizione della Guida ai Vini del Mondo ed è stato curatore della Guida ai Vini d’Italia. Come giornalista ha collaborato tra le altre testate con L’Unità e La Stampa; dal 2007 è una firma di Repubblica. In prima linea nella battaglia contro gli OGM, in Italia è uno dei convinti sostenitori di una agricoltura maggiormente “compatibile”, individuando in essa anche una modalità di maggiori rese e combatte quindi lo strapotere dell’industria agro-alimentare. Nel 2008 il quotidiano inglese Guardian lo posiziona tra le 50 persone che potrebbero salvare il pianeta e nell’agosto dello stesso anno è nominato Ashoka Fellow. (dal sito http://www.fondazioneaida.it/)

Mario Fontana

Mario Fontana
Imprenditore e libero professionista con esperienze maturate in ambito amministrativo e finanziario presso aziende di media-grande dimensione in Italia ed estero.Docente di contabilità e specialista del Bilancio Sociale o Rapporto di Sostenibilità. Fondatore della MF Soluzioni Aziendali, impresa che opera nel campo della consulenza aziendale per operazioni societarie, commodities, investimenti ed in outsourcing amministrazione e commerciale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*