Home / Economia / E-procurement Network
e-procurement, e-platform, b2b
E-Platform - La piattoforma di E-procurement

E-procurement Network

E-Platform nel Veneto grazie al CAD (Centro Ascolti Disagio).

Come internazionalizzare il business con metodo e con facilità di accesso senza investimenti in strutture e personale dedicato. Iscrizione gratuita.

 Il mondo delle PMI (che rappresenta più del 90% del nostro PIL ) oggi soffre più che mai della competizione globale proprio perché frammentato e poco strutturato per competere con i grossi gruppi e con il mercato internazionale. La stretta creditizia e la pressione fiscale completano un quadro davvero di difficile soluzione per le nostre imprese.

E-platform  (www.eplatform.it) può essere una soluzione a questi problemi perché consente di ottenere da una parte la possibilità di ottenere maggiori sconti in  acquisto delle materie e dei servizi e miglior prezzo di vendita. In un periodo in cui tutti parlano di internazionalizzazione, in cui si tentano di creare sinergie che spesso rimangono parole, molte aziende si “chiudono in se stesse”. A parte poche mosche bianche che hanno la lungimiranza di guardare oltre il proprio orticello, il tessuto imprenditoriale delle PMI in Italia, anche per svariate ragioni, nasce e muore sotto casa. Non c’è alcuna idea di fare “sistema”. E-Platform è la risposta per dare un forte contributo alle Aziende, non soltanto per le loro economie imprenditoriali (acquisti e vendite), ma anche per diffondere la cultura di marketing, internazionalizzazione e sviluppo.

Perché partecipare:

  • Nuove opportunità – l’azienda entra in una piazza virtuale dove poter fare business senza alcun investimento – la partecipazione e l’iscrizione al portale sono gratuiti
  • Nessun costo fisso – I nostri compensi sono pagati in percentuale e  soltanto al successo del business. Le percentuali sono definiti di volta in volta in relazione alla gara o all’asta e comunque devono essere inferiori al beneficio ottenuto nella transazione.
  • Internazionalizzazione del business – Ampliamento delle opportunità di contatto con operatori qualificati e controllati grazie alle relazioni internazionali di lunga durata
  • Ottimizzazione, l’azienda trasforma i propri acquisti in un processo strutturato e controllabile
  • Risparmio, beneficio economico di notevole portata (per vendere bene bisogna comprare meglio) e abbattimento dei tempi di negoziazione
  • Tracciabilità delle negoziazioni effettuate, controllo e reporting (es. andamento dei costi)
  • Ripetibilità degli eventi, economie di esperienza nell’impostare le negoziazioni
  • Simmetria informativa nei confronti dei fornitori, con riduzione dei contenziosi
  • Ottimizzazione degli stock tecnici – possibilità di mettere sul mercato gli overstock, prodotti obsoleti o fine serie o qualsiasi altro prodotto con la gestione delle aste a ribasso o al rialzo.
  • Consulenza tecnico-commerciale – condivisione di esperienze e gestione dei processi negoziali sia in Italia che all’estero.

Le gare e le aste di e-platform si faranno attraverso l’ e-procurement, la grande novità che differenzia il servizio dalle miriadi di e-commerce. E-procurement che solo le grandi imprese e le multinazionali possono “permettersi” viene messa da E-Platform a disposizione delle piccole e medie imprese, gratis.

Anche l’Iscrizione a E-Platform è GRATUITA e la mera percentuale sulla transazione in acquisto e vendita sarà molto al di sotto del beneficio che si ottiene per cui l’azienda non deve nulla in denaro né per l’iscrizione né in percentuale. Questi aspetti sono un Fattore di grande interesse e novità.

Per registrarsi basta accedere tramite il sito http://www.eplatform.it e cliccare registrati.

Abbiamo chiesto a Giovanni Scacciaferro quali sono le ultime novità di E-Platform

e quali sono le Aziende che potrebbero trarre maggiore beneficio.

Come si evince dalla mission di E-Platform, “no limit”! Tutte le Aziende possono iscriversi al portale e tranne vantaggio in relazione alla loro dinamicità e proposta. Anche la piccola Azienda aggregata ad altre e non solo del territorio locale ma pensando fuori confine può raggiungere numeri molto interessanti per rendere appetibile la massa critica che ne può generare.

Quali sono le ultime novità di E-Platform?

E-platform sulla spinta dei successi ottenuti si evolve e a giorni metterà in linea un nuovo servizio (sempre gratuito) per i propri iscritti. Si tratta di una vetrina dove le Aziende potranno mettere un profilo  e/o notizie che li caratterizzano, immagini di prodotti, schede tecniche, video e quant’altro utile a comunicare la propria impresa. Più che un passo in avanti questo per i nostri iscritti sarà un “salto” in avanti che li renderà visibili al mondo intero tramite il web. Altre innovazioni saranno messe a disposizione nel corso dei prossimi mesi

Presentazione di E-Procurement E-Platform

Il giorno 23 Giugno 2015 alle ore 10:00 presso Villa Braida (Via Bonisiolo 16/B – Mogliano Veneto – TV) si terrà un incontro di presentazione con gli obiettivi di:

  • Fare sistema con il supporto di professionisti delle aree;
  • Management, Strategie, Marketing, Vendite, Internazionalizzazione
  • Presentare una piattaforma studiata per gli acquisti e le vendite senza investimenti e costi variabili.

Info e Prenotazioni: infoweb@marcaaperta.it oppure Tel: 0422.978676 (ore ufficio)

Clicca sull’immagine per scaricare l’invito all’evento di presentazione di E-Procurement

e-procurement, e-platform, b2b

Invito di Presentazione E-procurement

Mario Fontana

Mario Fontana
Imprenditore e libero professionista con esperienze maturate in ambito amministrativo e finanziario presso aziende di media-grande dimensione in Italia ed estero.Docente di contabilità e specialista del Bilancio Sociale o Rapporto di Sostenibilità. Fondatore della MF Soluzioni Aziendali, impresa che opera nel campo della consulenza aziendale per operazioni societarie, commodities, investimenti ed in outsourcing amministrazione e commerciale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*