Home / Libri / Fabrizio Colarieti – Tre e trentasei: Storie e immagini del sisma del 24 agosto 2016
terremoto amatrice, recensione
Fabrizio Colarieti - Tre e trentasei – Storie e immagini del sisma del 24 agosto 2016

Fabrizio Colarieti – Tre e trentasei: Storie e immagini del sisma del 24 agosto 2016

Tre e trentasei

Storie e le immagini del sisma del 24 agosto 2016

Un libro per tenere sempre vivo il ricordo di tutte quelle persone che sono intervenute a sostegno e aiuto delle popolazioni flagellate dal terribile terremoto. Le comunità di Amatrice ed Accumuli hanno subito interamente la calamità che ha distrutto tutto: storie e immagini di quel 24 agosto 2016 che hanno completamente cambiato la conformazione dell’Italia e la vita di centinaia di migliaia di persone.

Un omaggio agli eroi

Il titolo è molto chiaro ed essenziale: “Tre e trentasei – Storie e immagini del sisma del 24 agosto 2016”, scritto da Fabrizio Colarieti ed edito da Funambolo, opera pensata e costruita in omaggio alle donne e agli uomini che hanno soccorso le comunità di Amatrice e Accumoli durante l’emergenza terremoto dell’estate 2016. Si tratta di una selezione accorta e sentita di testimonianze di alcuni protagonisti di quelle drammatiche ore.
Tre e trentasei raccoglie la straordinaria opera dei Vigili del Fuoco di Rieti e Posta, ricostruita dalla prima chiamata al 115; il racconto degli agenti della Polizia di Stato, tra i primi a giungere ad Amatrice e in una delle frazioni più martoriate, e di un carabiniere, anch’egli in prima linea pochi minuti dopo la scossa delle 3 e 36; il racconto di un chirurgo disabile che per ore ha assistito i feriti all’Ospedale De Lellis di Rieti; la storia dell’infermiere, diventato, nonostante abbia perso i suoi due figli, il simbolo dell’impegno civile; il racconto di una coppia di amatriciani, rimasti per sette ore sotto le macerie e miracolosamente scampati.

Parole e immagini

L’intera opera è corredata da ottanta immagini, provenienti dagli archivi delle Istituzioni intervenute in soccorso delle popolazioni e alcuni scatti simbolo dei fotoreporter dell’Agenzia ANSA.
La prefazione è firmata dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, la postfazione dal giornalista dell’ANSA, Luca Prosperi, tra i primi, insieme all’autore, a raggiungere il centro di Amatrice dopo la scossa appunto delle tre e trentasei.
L’intervento di tutti i soccorritori e la tempestiva opera di aiuto è stata raccontata in questo libro, idea che si è realizzata grazie al sostegno della CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), che ha sposato in pieno il progetto di dar vita a un fotolibro che imprimesse nella memoria le immagini e le storie di una tragedia che ha cambiato per sempre la vita di tutti noi.

Per non dimenticare

Non poteva che essere un libro a tenere sempre vivo il ricordo di tutte quelle persone che hanno agito in sostegno e in aiuto dei cittadini improvvisamente colpiti dal terribile terremoto. Le comunità di Amatrice ed Accumuli hanno subito interamente la calamità che ha distrutto tutto: storie e immagini di quel 24 agosto 2016 che hanno completamente cambiato la conformazione dell’Italia e la vita di centinaia di migliaia di persone.

Chi è Fabrizio Colarieti?

Fabrizio Colarieti è nato a Rieti nel 1978. È un giornalista professionista, scrive per l’agenzia ANSA. Dal 1996 si occupa prevalentemente di cronaca nera e giudiziaria e di tematiche legate al terrorismo, alla criminalità e al mondo dell’intelligence.
Il libro “Tre e trentasei – Storie e immagini del sisma del 24 agosto 2016” è disponibile dal 31 maggio 2017.
Per informazioni: www.funamboloedizioni.com

Marca Aperta

Marca Aperta
Periodico di informazioni, attualità e cultura del Veneto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*