Home / Cultura / La Galleria Regionale d’Arte contemporanea Luigi Spazzapan si arricchisce del fondo “Milva Biolcati e Maurizio Corgnati”
Luigi Spazzapan

La Galleria Regionale d’Arte contemporanea Luigi Spazzapan si arricchisce del fondo “Milva Biolcati e Maurizio Corgnati”

Cinque opere inedite di Luigi Spazzapan

Cinque opere inedite di Luigi Spazzapan sono state donate da Martina Corgnati e saranno visibili per la prima volta in un percorso espositivo dedicato alla figura del grande artista di Gradisca d’Isonzo, con apertura al pubblico gratuita per l’occasione.

Le date da segnarsi sull’agenda sono dal 24 ottobre 2021 al 13 marzo 2022. La Galleria Regionale d’Arte contemporanea “Luigi Spazzapan” è a Gradisca d’Isonzo (GO). L’occasione permette l’ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria secondo le vigenti normative sanitarie.

Dipinti che fanno parte del fondo “Milva Biolcati – Maurizio Corgnati”, donato da Martina Corgnati, storica dell’arte e figlia della grande cantante e attrice teatrale di Goro e del noto regista, documentarista e scrittore di Torino. Si tratta di Pesci sul tavolo (1932), La camicia bianca (1935 c.), Deposizione (con angelo) (1945), Cosma e Damiano benedicenti (1951), Santone (evangelista) (1955-56), opere che rappresentano in modo significativo gran parte del percorso artistico e di ricerca di Luigi Spazzapan, il quale, dopo il periodo di attività svolta nell’Isontino dal 1928, si trasferì a Torino rimanendovi per tutta la vita.

La donazione alla Galleria, gestita da ERPAC FVG, Ente Regionale Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia, con il Comune di Gradisca d’Isonzo e il fondamentale sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, andrà dunque ad arricchirne il patrimonio culturale pubblico e perpetuerà lo stretto legame dei genitori di Martina Corgnati con uno dei massimi esponenti del panorama artistico italiano del ‘900.

Ma sarà anche una grande opportunità per rilanciare gli studi e approfondire la figura di Spazzapan, così come per conoscere e valorizzare chi gli stette attorno e permise che il suo lavoro giungesse fino all’attualità. L’esponente dell’esecutivo regionale tiene anche a ringraziare Martina Corgnati per la grande sensibilità che ha dimostrato e per aver scelto la Galleria Regionale d’Arte contemporanea Luigi Spazzapan che, grazie all’ottima gestione dell’ERPAC FVG, saprà valorizzare la figura del grande artista, anche in vista di Nova Gorica e Gorizia Capitale Europea della Cultura 2025.

Grazie alla collaborazione di Rai Teche, nel corso della mostra sarà proiettato il film Ricordo di Luigi Spazzapan, realizzato da Maurizio Corgnati nel 1956, prezioso documento audiovisivo con testimonianze storiche, tra gli altri, di Lionello Venturi e Jettà Donegà.

Ad arricchire ulteriormente gli spazi della Galleria e il percorso-mostra, sarà attivata la postazione permanente “Spazzapan VR”, a cura della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e realizzata da IKON digital Farm: un ulteriore step all’interno del programma triennale CariGO GREEN³ – avviato nel 2018 e realizzato con il fondamentale contributo di Intesa Sanpaolo – dove spiccano innovative soluzioni digitali applicate alla fruizione dei territori (Carso, Collio, Valle dell’Isonzo), come la digital landscape, estensione digitale del paesaggio.

In particolare, l’esperienza virtuale proposta nella postazione VR-Virtual Reality di Galleria Spazzapan consente al visitatore di affrontare con cuffie e visore un viaggio sorprendente, altamente immersivo ed emozionale nel mondo di Luigi Spazzapan, nella genesi del suo segno pittorico e della sua arte, accompagnati da pensieri e note tratte dalla sua autobiografia.

Nel ripercorrere alcuni momenti salienti della sua formazione e del suo iter creativo, si scoprono le relazioni con i movimenti culturali e pittorici che dai primi del Novecento hanno animato dibattiti, mostre e incontri nelle grandi capitali europee e nel panorama italiano.

Dalla Secessione viennese, al liberty e futurismo, le figure pittoriche si decostruiscono e confluiscono nelle esperienze cubiste, espressioniste e infine grafiche ed astratte in una continua evoluzione di forme, figure e geometrie che raccontano di un mondo in rapida evoluzione, dove la vicenda pittorica di Spazzapan si intreccia indissolubilmente con gli eventi tragici dei due conflitti mondiali.

La visita alla mostra dovrà avvenire nel rispetto delle misure di prevenzione COVID-19 adottate da Erpac FVG.

Informazioni

Luigi Spazzapan. Il fondo “Milva Biolcati – Maurizio Corgnati”
Galleria Regionale d’Arte contemporanea “Luigi Spazzapan”

Via M. Ciotti 51 – Gradisca d’Isonzo (GO)
Orari: da mercoledì a domenica 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00 con lunedì e martedì chiuso
Facebook: @galleriaspazzapan
Instagram: @galleriaspazzapan
Mail: galleriaspazzapan@regione.fvg.it
Web: www.musei.regione.fvg.it

Marca Aperta

Rivista di informazione e cultura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*