Home / Arte / Le copertine artistiche sui dischi del Rock Prog
Rock Prog Arte
Rock Prog Arte

Le copertine artistiche sui dischi del Rock Prog

Le copertine icone artistiche

Oggi parliamo di quando siano belle le copertine dei dischi del rock prog. Oltre al sound, ai testi e all’arrangiamento, il successo degli album è legato anche alle copertine ad effetto, alle quali il pubblico ha dedicato anche delle collezioni.

Tra l’arte e la grafica, ci sono immagini provocatorie con riferimenti di ogni genere e informazioni con un background sociale e politico, la storia del rock è piena di copertine che sono diventate vere icone del linguaggio visivo.

L’artista che più di tutti ha influenzato questa svolta stilista è Andy Warhol. Considerato come il padre della pop art, si è avventurato nel mondo del rock più di una volta. Celebre fu, ad esempio, la sua banana, che come frutto è apparsa sulla copertina dell’album di debutto di “Velvet Underground”.

Chi non ricorda la famosissima mucca, quella raffigurata sulla carta da parati, che ha ispirato il fotografo per l’immagine di copertina di Atom Earth Mother, che ha segnato la svolta del progressive rock dei Pink Floyd. Il rock è il genere musica più ascoltato nel mondo.

Arrivando poi alle leggendarie band britanniche, come non parlare di un album che è stato per molti anni e ancora oggi ai vertici delle classifiche: l’album che presenta il prisma ottico triangolare dall’album “Dark Side of the Moon”.

La musica non ha età e ogni generazione l’accoglie con tanta positività. Tra le più grandi cover dell’intera musica dobbiamo anche fare riferimento alle rielaborazioni grafiche, come quella dell’album Deep Purple In Rock ove sono raffigurati i volti dei componenti del gruppo, al posto dei presidenti americani scolpiti nel famoso Monte Rushmore.

La banana è un frutto, ma tante volte prende un significato diverso. E poi, non avete mai visto quella dei Led Zeppelin, pionieri dell’hard rock, la cui cover dell’album di debutto, è l’identica rielaborazione del disastro del dirigibile Zeppelin Hindenburg è passata alla storia.

Marca Aperta

Rivista di informazione e cultura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*