Home / Marca / Marca Gioiosa
Marca Gioiosa
Marca Gioiosa

Marca Gioiosa

Marca Gioiosa – La Marca Trevigiana

Marca Gioiosa e Marca Trevigiana sono l’oggetto del libro di Stefano Zuffi, “Treviso – La Marca Gioiosa” delle Edizioni Sassi di Schio (VI), libro bilingue in italiano con traduzione in Inglese a cura di Natalie Danford, presenta una galleria fotografica della città di Treviso attraverso i monumenti più importanti, gli edifici più rappresentativi, le opere più famose e gli angoli più belli insieme a scorci e simboli architettonici della Marca.

" Marca Gioiosa" libro di Stefano Zuffi.

” Marca Gioiosa” libro di Stefano Zuffi.

Marca Gioiosa

La Marca Gioiosa è la Marca Trevigiana, la zona circostante la città di Treviso che vede elevare le sue mura intorno all’anno 1509 quando era minacciata dall’avanzata dell’imperatore Massimiliano I d’Asburgo a cui resistette rinforzando ancora di più il sodalizio con Venezia, sancito dalla realizzazione del Terraglio, stupenda strada alberata che passa tra ville parchi e centri abitati.

L’autore, dopo un’introduzione storica all’opera, divide il libro in tre parti: il nucleo storico, le mura e le acque, i grandi monumenti. Leggendo il nucleo storico si è accompagnati in una passeggiata nella città di Treviso, quella più bella e importante: insieme al racconto dell’autore le foto sono la rappresentazione visiva dell’aria che si respira camminando insieme a lui fra le vie della città; la Loggia dei Cavalieri, l’imbocco dell’antica Calmaggiore, la via principale della città fra il Duomo e piazza dei Signori e la straordinaria bellezza della cinquecentesca Cappella dei Rettori sull’antica piazza del monte di Pietà.

Dopo che l’anima dolce della città è entrata nel nostro cuore ci affacciamo ad ogni angolo del sistema idrico dell’antica pianta urbanistica guardando scorrere il fiume Botteniga che insieme al Sile regalano viste mozzafiato: le immagini patinate di tali angoli rendono la città sempre più ricercata e mossa. I colori delle case lungo il canale dei Buranelli, il Cagnàn verso il Ponte Dante dove vediamo scritta la frase in cui Dante dice “… là ove il Sil al Cagnan s’accompagna… ”, l’isola della Pescheria, la Porta dei Santi Quaranta. Tutto il sistema idrico è spiegato in modo chiaro ed essenziale, attraverso la storia degli eventi fino ai giorni nostri.

Treviso denominata “Città delle Acque” porta con sé un immenso patrimonio monumentale altresì provato dai bombardamenti durante le varie guerre anche a causa di errori di interpretazione delle carte geografiche, ma che racchiude ancora tanta storia e conoscenza: l’imponente interno della chiesa domenicana di San Nicolò, le antiche case a portici nelle vicinanze della chiesa di Santa Caterina dei Servi di Maria, il Museo Civico con le sue opere esposte.

Marca Gioiosa – Le foto

Tutto si chiude con una suggestiva galleria fotografica della Marca Gioiosa attraverso la descrizione di zone, centri abitati e delle attività svolte dagli abitanti: i vigneti, Villa Emo, Villa Sandi, Villa Spineda, Villa Minelli e l’antico castello di San Salvatore e le città di Vittorio Veneto, Asolo, Conegliano, Castelfranco Veneto. E’ difficile non innamorarsi di tali bellezze: una volta letto il libro, non serve dire che la voglia di visitare personalmente Treviso e la Marca Gioiosa pervade e che questo libro, una scelta coraggiosa da parte di un editore giovane e già affermato.

Stefano Zuffi (1961)

Storico dell’arte milanese, specializzato in museologia e museografia, collabora con musei, istituzioni e associazioni nell’allestimento di mostre e nello sviluppo di progetti culturali. E’ autore di saggi e studi specialistici sulla pittura rinascimentale e barocca, ma soprattutto di numerosi volumi di divulgazione storico-artistica, tradotti e distribuiti in tutto il mondo. Marca Gioiosa è l’ultimo suo lavoro fotografico.

È possibile acquistare su Amazon il libro di Stefano Zuffi – Treviso e La Marca Gioiosa attraverso questo collegamento.

Sassi Editore srl – Viale Roma 122/b – 36015 Schio (VI) – info@sassieditore.it

Marca Aperta

Marca Aperta
Rivista di informazione e cultura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*