Home / Musei / Viaggio tra i ricordi nel museo della scuola

Viaggio tra i ricordi nel museo della scuola

Il museo della scuola di Pergine

E quindi è spontaneo chiedersi: Ma come, anche la scuola ha un proprio museo?

Si, anche la scuola ha un museo, anzi ne ha molti, sparsi un po’ dappertutto in Italia e soprattutto all’estero, in Europa e nel mondo. Per la verità noi italiani siamo stati tra gli ultimi a pensarci e quando ci siamo messi a lavorare già i musei della scuola esistenti avevano una lunga storia di relazioni e di eventi. Negli ultimi anni , in Italia, ne sono sorti parecchi  e noi del Museo della scuola di Pergine siamo stati  i secondi dopo il capostipite assoluto, che era nato solo qualche anno prima, e cioè il Museo della scuola di Bolzano.

Luogo di conservazione della memoria

La necessità di creare un luogo di conservazione della memoria e di ricerca si è venuta manifestando negli ultimi vent’anni in modo molto forte, da quando cioè i mutamenti sociali si sono molto accelerati, influenzando e cambiando il volto anche di una istituzione così specifica come la scuola. In particolare nel Trentino, intorno agli anni novanta, molti edifici scolastici vennero  ristrutturati cambiando aspetto alle vecchie scuole austro-ungariche dalla tipica architettura, già esistenti in tutti i paesi. In quelle occasioni, con una furia quasi inspiegabile, si buttavano al macero arredi, vecchi libri di lettura e sussidiari, oggetti che servivano alla didattica come abbecedari, cartelloni murali, mappamondi,  oggetti di uso quotidiano come righelli, penne, bocce di inchiostro e qualche volta anche documenti, come registri e pagelle. Sembrava che nessuno fosse consapevole di quello che stava facendo. Bastava cambiare, buttare via il vecchio al quale non si riconosceva più alcun valore.

A Pergine il Museo della scuola nacque nel 1997 ad opera di un gruppo di insegnanti della scuola elementare.

La sua prima sede fu l’atrio della scuola don Milani ma poi, diventato più grande, nel 2001 fu trasferito in una sede propria, la scuola superiore Marie Curie, dove rimase fino al 2013.

Da due anni il museo è collocato al piano interrato del nuovo teatro comunale di Pergine, sede che lo stesso Comune ha attrezzato ad hoc, con un investimento che ha significato una forte motivazione e un forte appoggio morale. In un locale molto ampio sono esposti vari materiali della scuola di una volta ed è allestita una classe con l’arredo tipico dei primi del novecento. Sono in mostra anche libri e pagelle risalenti agli anni precedenti il 1918, quando la scuola di Pergine era austro-ungarica e dipendeva da Vienna.

Il museo della scuola è sostenuto da volontari. Ogni anno prepara uno o più eventi come mostre, presentazioni di libri, serate di incontri, pomeriggi conviviali per insegnanti e simpatizzanti e partecipa alle iniziative di altri musei.  Se avete occasione passate a visitarci!

Come e quando visitare il Museo della Scuola di Pergine?

Noi siamo aperti il martedì e il sabato mattina, dalle 10.00 alle 12.00 e gli altri giorni su appuntamento. Per il 2016 invece che il sabato mattina, saremo aperti il venerdì mattina. Potete telefonare ai seguenti numeri: 0461-531221 oppure 3407123549.

Il nostro sito è il seguente : www.museoscuolapergine.it

 Il nostro indirizzo è : Museo della Scuola “don Francesco Tecini” via Garibaldi 5h, Pergine Valsugana, Trento.

Maurizia Manto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*