Home / Arte / Roberto Romagnosi e Michela Ghidini: fotografi per passione
romagnosi, ghidini, fotografi
Roberto e Michela Fotografi

Roberto Romagnosi e Michela Ghidini: fotografi per passione

Roberto e Michela

Un’ esperienza incredibile immersa in un mondo emozionale

Roberto e Michela sono una coppia di fotografi nonché una coppia nella vita in quanto sposati, che si definiscono amatoriali e che si sono avvicinati alla fotografia sette anni fa, frequentando un corso base organizzato dal gruppo fotografico a Rudiano (Bs).

Roberto Romagnosi

Roberto Romagnosi predilige partire dall’analisi del particolare per ricostruire e dare più significato a quello che lo circonda. È titolare di numerosi progetti fotografici realizzati negli ultimi anni tra cui: “La paura”, “Portrais” e “Femme Fatale” presentati nelle varie edizioni di A.M.A. ed in altre mostre. Seguono “Il barbiere” in collaborazione con la moglie Michela Ghidini, “Marionettess” (progetto vincitore di concorsi dedicati al bianco e nero),  “Food” e “La società delle maschere”. In questo ultimo concorso Roberto si è classificato al secondo posto a livello nazionale.

Michela Ghidini

Michela Ghidini affronta il bianco e nero, e i ritratti ambientati. Ha realizzato in questi ultimi anni vari progetti fotografici tra i quali spiccano: “L’armadio”, “The Angel”, e il “Mondo in testa”, “L’anima”, “L’assenza” e “Omaggio a Charlie Chaplin” con il quale l’autore vince il secondo premio a livello nazionale.

Staged Photography e Optical Art

L’attività artistica, anche se amatoriale, arriva nelle sale di molti musei e le mostre sia collettive che personali si moltiplicano; entrambi gli autori, oltre a prediligere il bianco e nero lavorano ad un tipo di fotografia che richiede la costruzione di uno scenario, o di una ambientazione ricostruita.

Il lavoro si colloca sostanzialmente nell’ambito della staged photography, a volte gli autori si lasciano attrarre da suggestioni visive che rimandano in qualche misura alla optical art.

Riscoprire ciò che non consideriamo più

Con i progetti realizzati in questi anni, gli autori vogliono rappresentare il percorso di ricerca visiva ed emotiva nel corso del tempo e degli eventi, cercando di trasmettere al pubblico espressioni e situazioni che si rispecchiano anche nella quotidianità. Le immagini immortalate in determinate circostanze, possono fare riflettere chi guarda su ciò che lo circonda rendendolo consapevole che ogni singolo elemento sia naturale, sia artificiale, può trasmettere un senso di armonia, di forma e completezza, tutte cose che normalmente non vengono considerate.

Marca Aperta

Marca Aperta
Rivista di informazione e cultura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*