Home / Attualità / Appuntamenti Culturali
settimana della cultura di Calcio
Settimana della Cultura di Calcio (BG)

Appuntamenti Culturali

Settimana della cultura di Calcio

La cultura in Italia è sempre stata circoscritta ai grandi poli attrattivi e centri urbani di grande spessore e popolazione. La cultura però non deve essere racchiusa in piccoli spazi, ma diffondersi ovunque e arrivare anche nei centri più lontani. Abbiamo già avuto esperienza di eventi organizzati in luoghi meno noti e la cosa che ne è uscita una grande curiosità e successo di pubblico. Queste manifestazioni sono una ricca fonte d’informazioni e notizie che di contro rimangono sempre nascoste.
Conosciamo la settimana della cultura di Sacile (PN) e Mezzomonte (PN), ora arriviamo a Calcio, in provincia di Bergamo, e rimaniamo piacevolmente coinvolti dalla notizia che dal 23 aprile al 1 maggio al Castello Silvestri si tiene la settimana della cultura, con incontri, mostre e concerti.
Vedere che anche piccoli paesi, cercano senza non poche difficoltà, di organizzare settimane dedicate all’arte, alla letteratura e alla musica è sicuramente positivo e dimostra che la cultura serve ed è importante.
Calcio è un comune di circa cinquemila abitanti della provincia di Bergamo, situato ai margini orientali della pianura bergamasca, sulla destra del fiume Oglio a circa trenta chilometri a sud-est del capoluogo.
Le sue origini sono molto antiche: intorno al III secolo a.C., epoca in cui si documenta la colonizzazione Romana. Questa ipotesi è avvalorata dai numerosi ritrovamenti avvenuti sul territorio comunale, dove spicca un mosaico di eccezionale fattura che è ritenuto il miglior esempio di arte romana della provincia, si trova nel Museo Archeologico di Bergamo.

Settimana della Cultura di Calcio: appuntamenti:

– Sabato 23 aprile, alle ore 18,00 – Inaugurazione della mostra dedicata alle arti visive che comprende: “Princìpi di aderenza”, a cura di Lorenzo Madaro – “Dall’occhio al cuore”, di Armando Milani, grafico di fama internazionale – “La mia vita e la pittura”, di Maria Grazia Lazzarini.
– Domenica 24 aprile, alle ore 10,45 – Presentazione del libro “Mimì ed Ercole Oldofredi Tadini – Una vita per l’Italia”. Ci sarà l’intervista a Domenico Sanino, erede della famiglia Oldofredi e autore del libro.
– Lunedì 25 aprile, alle ore 21,00 – “Noi leggevamo un giorno per diletto”, recital tutto al femminile interpretato dall’attrice Marta Ossoli, intenso ed emozionante viaggio tra letteratura, teatro e poesia.
– Martedì 26 aprile, alle ore 21,00 – “Calcio e i suoi muri d’autore”, intervista a Salvatore Giannella e Benedetta Rutigliano, autori del libro “Guida ai paesi dipinti di Lombardia”.
– Mercoledì 27 aprile, alle ore 21,00 – Concerto di musica sacra del coro polifonico Adiemus.
– Giovedì 28 aprile, alle ore 21,00 – Conferenza sul tema “Ecosistemi di pianura: Tutela, valorizzazione e attuali minacce”, con l’intervento del maggiore Filippo Amerigo, della Guardia forestale.
– Venerdì 29 aprile, alle ore 21,00 – Concerto di musica classica del Trio d’archi.
– Sabato 30 aprile, alle 21,00 – Conferenza sul tema “Sicurezza e legalità”, con il comandante provinciale dei Carabinieri di Bergamo, colonnello Biagio Storniolo.
– Domenica 1 maggio, alle ore 20.30 – Conferenza sul tema “Calcio: terra di confine. Una terra separata ai confini del Ducato: privilegi ed esenzioni nella Calciana del XVIII secolo”, a cura di Fabrizio Costantini.
A seguire “Zano in concerto“.

Grazie all’intero sforzo di tutti gli organizzatori, l’intera manifestazione sarà a ingresso gratuito.

Marca Aperta

Marca Aperta
Rivista di informazione e cultura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*