Home / Scienze / Astronomia / Stelle
stelle, astronomia, osservazione
Stelle - Ma quante sono?

Stelle

Fin da bambini ci hanno abituato ad osservare le stelle: quei puntini luminosi e brillanti che tappezzano il blu scuro del cielo e fanno da contorno alla Luna. Quanti poeti, cantanti e innamorati hanno rivolto alle stelle le loro emozioni, e quanti di noi da bambini le hanno disegnate e colorate di giallo?

Credo che la risposta ve la siate già data da soli: se non tutti, molti di noi!

In questo articolo non vi spiegherò la loro struttura, la loro composizione, la loro massa o la loro luminosità e quant’altro, i dati potete leggerli comodamente su qualche sito internet che potrà spiegarvi in maniera esauriente queste informazioni. Da astrofila preferisco farvi conoscere le stelle così come si vedono ad occhio nudo o con l’ausilio di un telescopio o binocolo, dandovi qualche informazione diversa dai soliti numeri.

Le Stelle sono della stessa natura del Sole, composte per la maggior parte  da gas come idrogeno ed  elio che grazie ad una fusione nucleare generano luce e calore  (attenzione il Sole non si deve mai guardare ad occhio nudo perché provoca danni molto gravi agli occhi), e noi percepiamo questa luce come gialla, ma non tutti sanno che le stelle hanno diversi colori dovuti  alla loro temperatura.

Stelle colorate

Vi sono stelle bianco azzurre come la più conosciuta Sirio (costellazione Cane Maggiore) che è anche la più brillante di tutte le stelle e per questa sua particolarità è detta anche la “sfavillante”; stelle chiamate giganti rosse, tra le quali spicca Arturo (costellazione Bootes), mentre la stella Rigel (della costellazione di Orione) è una supergigante blu. Il nostro Sole invece che stella è? beh lui è una nana bianca.

sirio, stelle, costellazioni

Costellazione di Orione

Stelle doppie

Nel cielo troviamo anche stelle chiamate stelle doppie (o stella binaria) perché se le guardate attraverso un telescopio vi appaiono vicine  (mentre in realtà sono distanti tra di loro). Un esempio di queste stelle, molto significativo, è Izar (costellazione Bootes) di colore arancione mentre la sua compagna è di colore verde. Ad occhio nudo possiamo vedere nel cielo Mizar ed Alcor nella più famosa costellazione dell’Orsa Maggiore esattamente sulla coda dell’Orsa quelle al centro. Sono dette anche cavallo e cavaliere e riconoscerle diventa un test per la vista.

stelle doppie, astronomia, mizar, alcor

Stelle Doppie: Mizar ed Alcor

Bene anche questa volta abbiamo scoperto qualcosa di nuovo del nostro cielo che, anche se non ce ne accorgiamo, fa parte della nostra vita.

Lilia Foffano

Lilia Foffano
Socia del Circolo Astrofili "G.Ruggieri" di Mestre - Marghera (VE)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*