Home / Associazioni / UNPLI Veneto presenta: Almanacco di San Giovanni al Solstizio d’Estate
Almanacco di San Giovanni
Almanacco di San Giovanni

UNPLI Veneto presenta: Almanacco di San Giovanni al Solstizio d’Estate

Almanacco di San Giovanni

Il mese di giugno è amato da tutta la gente perché è la data d’inizio estate. Questa’anno con Almanacco di SanGiovanni andiamo alla scoperta della magica notte del Solstizio d’Estate. La diretta Facebook è giovedì 10 giugno alle ore 21.00 su Veneto Spettacoli di Mistero.

Tra riti e rugiada, la notte di San Giovanni è da tempo immemore considerata magica. Un antico mistero, che racchiude sacro e profano e culmina con il solstizio d’estate. Una data da festeggiare per la Chiesa, che il 24 giugno ricorda San Giovanni ma anche il momento, secondo le antiche leggende, in cui il Sole, emblema del fuoco, si sposa con la Luna, che rappresenta l’acqua.

Una data carica di significati e di riti tutti da scoprire, grazie al nuovo spettacolo con l’Almanacco del Mistero, dove Roberto Popi Frison insieme ai suoi ospiti conduce gli spettatori in un ambient nell’insieme universo in cui magia e spiritualità si intrecciano dalla notte dei tempi.

C’è anche Alessandro Norsa, dell’Università di Verona, che spiega il 24 giugno nell’esoterismo. Francesco Occhi è la guida della ricerca alla “spiga dello zileso”, misterioso albero che dona poteri illimitati. Vito Massalongo, presidente del Curatorium Cimbricum Veronese, parla del 24 giugno nel contesto cristiano e della festa del fuoco a Giazza. Rugiada, fiori e antiche ritualità nell’Agordino saranno raccontati da Loris Serafini, curatore del Museo Albino Luciani di Canale d’Agordo mentre i riti di San Giovanni nel Polesine sono raccontati da Michael Miazzi ed Evelin Crepaldi.

Ultima, ma non ultima, Piera Vibbani parla della storia e ricetta del conosciutissimo nocino, liquore la cui lavorazione può iniziare solamente a partire dal 24 giugno. Un bel mistero, che rimane mistero, ma ci riempie di cultura.

Marca Aperta

Rivista di informazione e cultura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*