Home / Sport / Il calcio e l’arte insieme a Venezia per promuovere il patrimonio culturale
Venezia FC e Gallerie dell’Accademia
Venezia FC e Gallerie dell’Accademia

Il calcio e l’arte insieme a Venezia per promuovere il patrimonio culturale

Venezia FC e Gallerie dell’Accademia

Durante il periodo del lock down, lo sport era in attesa di avere delle notizie sulle condizioni di ripartenza delle partite e delle gare sportive. I telegiornali sportivi di tutte le reti televisive non sapevano come occupare gli spazi e così proponevano le solite notizie per intere settimane, oppure come occupavano il tempo a casa i calciatori e gli sportivi.

I video erano alquanto vuoti, cioè solo esercizi fisici e vita famigliare. Oggi una bella idea a Venezia apre le porte del calcio alla cultura.

Ebbene è stato siglato un accordo di collaborazione tra Gallerie dell’Accademia di Venezia e Venezia FC con l’obiettivo di promuovere il patrimonio storico e artistico veneziano, sotto due aspetti: mostrare il patrimonio culturale a livello internazionale e incrementarne la conoscenza tra i ragazzi del settore giovanile del club.

Questo primo passo, si può definire storico, che porta i giovani calciatori del settore giovanile e delle società affiliate al Venezia Football Club alla scoperta delle Gallerie dell’Accademia, la più grande collezione di arte veneta al mondo.

Il progetto sportivo-culturale percorre il sentiero della formazione dei ragazzi volta anche a rafforzare il loro legame con Venezia, nel contesto di una città famosa in tutto il mondo per l’arte e il paesaggio.

Le attività organizzate per i ragazzi vanno ad integrarsi all’offerta formativa del settore giovanile “arancioneroverde” e al progetto “Allenamente”, perseguendo così il proprio scopo di promuovere e diffondere la cultura al più ampio pubblico, in particolare ai ragazzi e ai giovani, coinvolgendoli in un percorso di esperienza diretta dei capolavori dell’arte.

Il connubio di partnership è volto anche all’offerta di invitare gli ospiti del Venezia FC a condividere una bagaglio di bellezza artistico-storica unica al mondo durante le visite alla società calcistica.

La nostra speranza è che questa idea e progetto sia seguita da altre realtà sportive, un valore aggiunto che l’Italia ha e che è seguito in tutto il mondo.

Gianni Fellissent

Gianni Fellissent
Antropologo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*